Scopri come indossare le bretella uomo e gli intrecci

Pubblicato : 17/05/2018 16:39:23
Categorie : Accessori Uomo

Bretella Uomo

In quasi tutti le parti del mondo le bretella uomo sono considerate un articolo sorpassato dagli stessi amati del look classico; in Inghilterra e negli Stati Uniti sono, al contrario, molto amate, ma per ragioni diverse.

Gli americani le prediligono per la loro comodità e praticità e forse anche perché sono un po’ nostalgici,

per gli inglesi invece si tratta per lo più di un attaccamento alla tradizione.

Entrambi dimostrano indubbiamente una certa ritrosia nei confronti dell’eleganza eccessiva, a differenza degli italiani, dove in effetti è difficile immaginarsi le bretella uomo su un abito di Brioni e presentarsi in maniche di camicia e bretelle di fronte a un pubblico internazionale, come fa quotidianamente il noto presentatore di talk show della CNN Larry King, sarebbe impensabile per un italiano attento allo stile.

Nell’Europa Continentale a indossare le autentiche bretella uomo inglesi – quelle che si abbottonano alla cintura dei pantaloni – sono soprattutto dandy anglofili e zelanti commessi di negozio di articoli maschili.

Gli esemplari sottili e anonimi che si trovano in vendita nel reparto accessori dei grandi magazzini non hanno nulla a che vedere con le bretelle originali.

 

Come si mettono le bretelle?

 Per imparare come si indossano le bretelle dobbiamo sapere che quelle di buona qualità mantengono sempre il pantalone nella posizione corretta e, poiché accentuano la linea verticale , sono indicate come il pantalone della vita alta, per dare slancio alla figura.

Inoltre permettono una maggiore circolazione d’aria tra camicia e cintura, con un innegabile beneficio durante i caldi estivi. Per di più, a questo accessorio maschile vengono attribuiti anche vantaggi psicologici: chi ha la certezza di indossare un pantalone che risulta impeccabile in ogni posizione, si muove con maggiore disinvoltura, ed in effetti il pantalone che tende ad abbassarsi crea un certo disagio.Ciò nonostante, è possibile che le bretelle riscaldino troppo la zona delle spalle o traspaiono da una giacca molto leggera.

In origine erano nascoste sotto il panciotto, ma con la graduale scomparsa di quest’ultimo, molti uomini cominciarono a rinunciare anche alle bretelle ,che diventavano visibili ogni volta che si toglieva la giacca.

Da seduti, le bretelle possono risultare fastidiose, se ad esempio, scivolano dalla spalla o restano scostate dal corpo. È necessario scegliere le bretella uomo in base alla linea del pantalone.

Non si addicono affatto al pantalone italiano o tedesco, la cui linea richiede piuttosto una cintura. Anche il pantalone inglese di buona qualità non è più adatto alle bretelle, ma chi ricorre al sarto su misura, potrà farsi confezionare un capo adatto anche a questo accessorio.

Molte case di confezioni inglesi di antica tradizione continuano a offrire pantaloni dotati di bottoni per bretelle e cintura a coulisse. Il pantalone americano tradizionale è perfetto per la bretella, essendo molto alto in vita.

Il luogo migliore per acquistare un buon paio di bretella uomo resta l’Inghilterra dove negozi di confezioni, sarti e camiciai offrono un vasto assortimento sia di colori che di motivi. Ma al di là di ogni consiglio, non c’è niente di meglio che provarle di persona.

Gli intrecci delle bretella uomo

intrecci delle bretella uomo

Tra i vari tipi di bretella uomo una caratteristica fondamentale di cui tener conto nella scelta è l'intreccio.

Sul davanti non si discute, le due strisce di stoffa, pelle o cuoio scendono parallele lungo il petto, ma lungo la schiena il discorso si complica.

Le bretelle possono avere un intreccio a X o Y, e anche in questa scelta ci sono dei fattori di cui tenere conto: soprattutto la comodità.

Le bretella uomo a X offrono sicuramente più comfort, perché le bande di stoffa che scendono per allacciarsi ai pantaloni sono due.

Quelle a Y sono invece più particolari, ma anche più scomode, perché hanno un solo allaccio sul retro.

Con delle bretelle a Y la camicia dentro i pantaloni tenderà a uscire più facilmente, creando un effetto disordinato da evitare a tutti i costi.

Se quelle X sono adatte a ogni tipo di corporatura, l'intreccio a Y funziona soltanto su uomini magri, possibilmente alti.

Ed ecco che la scelta si restringe da sola; una volta scelto il modello, è il turno del colore.

Le più diffuse sono ovviamente le bretelle blu o bretelle nere , più adatte ai look eleganti (se stiamo parlando di quelle con le asole) o a quelli rock (come le bretelle skinny con i morsetti, perfette con i jeans stretti e la camicia bianca, in stile skinhead).

C'è poi una larga offerta di bretelle rosse, le più iconiche, preferite spesso dai veri potenti della terra, i banchieri; o le bretelle bianche, per dandy coraggiosi.

 

Tessuti e forme delle bretelle da uomo

Nelle bretelle tradizionali, come quelle di Albert Thurston, le fibbie sono di ottone lucidato. Il tessuto classico per le bretelle uomo è il BoX cloth, una stoffa spessa e quasi felpata che non si allunga.

Un suo valido sostituito moderno è rappresentato dalle fibre sintetiche.

La verietà di colori e disegni è praticamente ilimitata e comprende anche motivi più o meno divertenti come il simbolo del dollaro o donne nude.

Da Brooks Brothers a New York è possibile trovare anche bretelle di cuoio intrecciato.

Bretelle uomo inglesi

Le Box Cloth di Albert Thurston sono le ultime bretelle inglesi con passanti in vero cuoio di capretto.

Fondata nel 1820, la casa Albert Thurston è la più antica produttrice di bretelle. Tra i clienti, oltre ai nobili inglesi, figurano anche americani famosi come Frank sinatra e Michael Douglas. A quanto si racconta, il principe di Galles non sopporta le bretelle, come del resto suo zio, il duca di Windsor.

Bretelle da uomo

Le bretelle da uomo tradizionali hanno un passante di forma trapezoidale su ciascuna estremità anteriore e due passanti lunghi su quelle posteriori. I passanti possono essere di catgut bianco, oppure di capretto marrone, nero o bianco.

Questi ultimi vengono portati soprattutto con abiti d’affari e si accompagnano a scarpe nere o marroni, a differenza degli insert di pelle nera o marrone che devono essere rigorosamente abbinati a scarpe dello stesso colore.

Che ne dici di indossare bretelle e papillon uomo per un look trendy ed originale?

Visita la nostra sezione di Bretella uomo , troverai Bretelle sartoriali di colori e fantasie diverse, da indossare per i tuoi avvenimenti più importanti oppure quotidianamente.

Condividi questo contenuto

Aggiungi un commento

 (con http://)