L’abito estivo, la leggerezza dell’essere

Pubblicato : 15/03/2018 16:55:26
Categorie : Abiti

L’abito estivo

Quando si indossano per la prima volta abiti in cotone estivi, estremamente leggeri e foderati solo in alcune parti, è inevitabile chiedersi come sia possibile ottenere dei capi da uno strato cosi sottile di tessuto leggero.

Se poi l’abito veste bene - perché è della taglia giusta, o perché e stato modificato o addirittura confezionato su misura - si resterà ancora più stupiti nell’accorgersi che questo tessuto leggero di peso veste bene come un abito autunnale. Nel camminare si avverte perfino il refrigerio del vento tra le gambe, si nota l’elegante riflesso della luce sulla giacca e la leggerezza delle maniche fa risultare rigidi e fastidiosi i polsini doppi della camicia. Se poi si osserva la gamba del pantalone, in trasparenza si vedrà il terreno a destra e a sinistra dei piedi.

È chiaro che stiamo parlando di un abito fresco lana estate , ma cosi leggero da sembrare quasi tessuto per camicie, anche se, al contrario del cotone di una camicia,non si stropiccia.

 

Esistono naturalmente anche abiti estivi uomo in altri materiali, come cachemiresetamohair, e cotone. Il Tropical di pura lana resterà comunque il tessuto più adatto per un abito da indossare ogni giorno d’estate per l’ufficio. Anche il mohair, che si ottiene dal vello della pecora d’angora, si stropiccia poco.

Questo tessuto elastico e “granuloso” viene usato in particolare per gli smoking, ma è adatto anche agli abiti in cotone estivi, anche se non tutti amano la sua caratteristica lucentezza.

Un altro classico materiale estivo è la seta. Il merito di aver reintrodotto la seta nel guardaroba maschile, insieme con cotone e lino va ascritto agli italiani. Gli ultimi due tessuti sono piacevolmente freschi d’estate, ma hanno lo svantaggio di stropicciarsi facilmente e l’abito di conseguenza perde in poco tempo la sua forma. Inoltre, a causa del loro scarso peso, lino cotone non cadono bene come la lana e riprendono difficilmente la forma originaria.

Pertanto si consiglia di usare le fibre di origine vegetale soltanto nel caso in cui un capo stropicciato non risulti sconveniente e di riporre l’abito per il tempo necessario a eliminare le pieghe.

Consulatate la categoria Giacche

Prodotti correlati

Condividi questo contenuto

Aggiungi un commento

 (con http://)